Foresta Amazzonica: aumenta la deforestazione…

Cari lettori,

lo staff di ItalianShow ha deciso di proporvi un argomento che tocca la popolazione mondiale e maggiormente i naturalisti di tutto il mondo…

In questi anni vi è stato un incremento notevole della deforestazione. Questo fenomeno consiste nell’abbattimento degli alberi per motivi commerciali o per sfruttare il terreno per la coltivazione. Nel decennio 2000-2010, ogni anno circa 13 milioni di ettari di foreste sono stati convertiti ad altro uso, o sono andati perduti per cause naturali, rispetto ai circa 16 milioni di ettari l’anno perduti nel decennio precedente. La deforestazione ha colpito negli ultimi decenni, per la maggiore territori ammericani e ad alta minaccia è una delle foreste equatoriali più vaste al mondo, stiamo parlando della foresta Amazzonica. Essa copre ben 5.500.000 km quadrati contenenti circa 1.294 specie di uccelli, 380 di rettili 427 di anfibi, 419 di mammiferi, 3.000 di pesci, 3.000.000 di insetti e altri invertebrati.

I dati sulla deforestazione della foresta Amazzonica, sono davvero sconcertanti, infatti nel 2013 vi fu un incremento della deforestazione pari al 28% rispetto all’anno 2012. A luglio 2014, gli ultimi datiaffermano che vi è stato un incremento del 29% rispetto all’anno scorso. In circa un anno è stata deforestata una porzione di foresta Amazzonica pari a ben 6.000 km quadrati (all’incirca due volte la Valle d’Aosta). Inoltre chiunque si oppone a ciò e destinato a morire, questa è la vicenda che ha fatto morire Edwin Chota, attivista peruviano per la salvaguardia della foresta Amazzonica. L’indigeno stava attraversando il confine per incontrare comunità brasiliane impegnate nella lotta al disboscamento, quando, insieme ad altri tre colleghi, è stato sorpreso da uomini armati di fucile, che li hanno ammazzati.

Si stima che l’Amazzonia conservi tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di carbonio. Se queste riserve di carbonio venissero distrutte attraverso la deforestazione, si emetterebbero in atmosfera una quantità di gas serra pari a cinquanta volte quelle prodotte dagli Stati Uniti in un anno.

Deforestazione Zero è l’obiettivo che il Brasile si propone di raggiungere. Se vuoi sostenere questo obbiettivo clicca sul Banner a destra con l’immagine della tigre (in basso).

 

 

Se vuoi sostenerci e aiutarci nella scrittura degli articoli, clicca su dona. Te ne saremo grati :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*