Insalata coltivata in fondo al mare

Cari lettori,

in quest’articolo, lo staff di ItalianShow ha deciso di proporvi una notizia alquanto strana. Come ben avete potuto capire, un’azienda mediorientale ha sperimento la così detta “semina idroponica”

In parole povere: la semina idroponica, consiste nel seminare ortaggi in biosfere nelle quali vi sarà la crescita. Il primo esperimento si svolse ad una distanza di ben 100 metri dalla riva e ad una profondità di 8 metri. La prima volta, nelle biosfere vennero piantati semi di basilico, fino ad arrivare alla semina dell’insalata. Oggi la Mestel Safety ha ideato il progetto: ”L’orto di Nemo”. Inoltre la semina in fondo al mar permette a qualunque ortaggio di crescere in soluzioni acquose nutritizie anziché nel terreno comune. Ed infine vi lasciamo con uno slideshow su quest’argomento:

 

Se vuoi sostenerci e aiutarci nella scrittura degli articoli, clicca su dona. Te ne saremo grati :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*