Portal: il primo smartphone flessibile da polso

Cari lettori,

lo staff di ItalianShow ha deciso di proporvi un argomento che interesserà particolarmente voi amanti della teconologia.-Avete mai sognato di avere uno smartphone flessibile e resistente a urti di qualsiasi genere?

Questo sogno stà per diventare realtà grazie alla Arubixs, una startup californiana che ha progettato “Portal”, un phablet dallo schermo flessibile da 6 pollici che ricopre circa metà avambraccio.

Portal dispone  di un display TFT da 6 pollici resistente ai graffi e rinforzato all’esterno da Kevlar flessibile, 2 GB di RAM, memoria interna da 64 GB, una moltitudine di sensori, NFC, LTE, batteria da 3,200 mAh ricaricabile tramite wireless e ben quattro fotocamere. Unico inconveniente è che il Portal non è pronto per la produzione. Ma allo stesso tempo non è un sogno impossibile, dal momento che il progetto è stato lanciato sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, ed ha già raccolto più di 20.000 dollari a fronte dei 300 mila dollari necessari per lo l’inzio della produzione. Il costo di questo smartphone evolutivo si aggira intorno ai 400 dollari (340 euro)  ed è già ordinabile tramite Indiegogo…

Davvero una rivoluzione. Fateci sapere cosa pensate, attraverso un commento. Condividete sui maggiori social questo argomento si vi ha colpito.

Se vuoi sostenerci e aiutarci nella scrittura degli articoli, clicca su dona. Te ne saremo grati :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*